Preparazione: 15 minuti

Difficoltà:


Il guacamole è una salsa a base di avocado che arriva dal Messico e la cui origine risale ai tempi del popolo Azteco. Grazie ai conquistadores spagnoli, il guacamole è diventato molto popolare anche in Spagna. Tradizionalmente viene preparato con avocado maturo, cipolla, pomodoro, peperoncini, sale grosso, pepe nero e succo di lime.

Il guacamole è solitamente accompagnato da patatine tortillas e cocktail Margarita ghiacciati e questo mix lo rende una salsa dal sapore esotico che va assolutamente provata almeno una volta nella vita. Il nome del guacamole deriva dall’unione della parola avocado (āhuacatl) alla parola salsa (molli), in antico dialetto Azteco.

Ingredienti per 4 persone:

  • 2 avocado maturi e freschi
  • 1 cipolla bianca dolce
  • 1 peperoncino serrano fresco
  • ½ pomodoro maturo
  • ½ cucchiaino di cumino
  • 2 cucchiai di succo di lime fresco
  • sale grosso q.b.
  • pepe nero q.b.

Procedimento:

_ Taglia gli avocado a metà, elimina il nocciolo e la buccia con cura. Poi taglia gli avocado a cubetti e posizionane la metà in un mortaio o in una larga ciotola, se non hai un mortaio a disposizione. Con il pestello o con una forchetta riduci l’avocado in una polpa cremosa, utilizzando movimenti dolci e rotatori.

_ In seguito sbuccia la cipolla e tritala finemente, poi lava il pomodoro e taglialo a dadini dopo averne tolto la buccia. In seguito lava il peperoncino serrano, affettalo finemente e poi tritalo. Spremi un lime fresco e conserva da parte il succo.

_ Ora aggiungi la cipolla tritata, i dadini di pomodoro, il peperoncino tritato, il succo di lime, il cumino e pepe nero macinato sul momento all’avocado cremoso. Aggiungi anche il resto dell’avocado tagliato a cubetti: la particolarità del guacamole autentico sta proprio nel suo essere semplice e un po’ grezzo, con alcuni pezzi di avocado non schiacciati. Mescola delicatamente, poi aggiungi del sale grosso e assaggia il guacamole per controllare il gusto.

Il Consiglio in Più

Puoi aggiungere della salsa piccante a tua discrezione per rendere il guacamole più piccante e speziato, e se preferisci puoi anche condire la preparazione con un filo d’olio extravergine di oliva – anche se questo passaggio non fa parte della ricetta del guacamole autentico.

Servi il guacamole in un recipiente di pietra vulcanica per assaporare il vero gusto del guacamole messicano, oppure utilizza una grande ciotola (ma puoi anche provare il set per patatine e condimenti!). Gusta il guacamole con delle patatine tortillas che avrai messo in forno a 100°C per 2 minuti circa, in modo da renderle più fragranti.

Per ottenere un ottimo guacamole è importante servirlo a breve tempo dalla preparazione, in modo che gli ingredienti conservino ancora il loro gusto originale anche se sono mescolati insieme. Scegli degli avocado ben maturi, renderanno il tutto più cremoso e gustoso.

Proprietà Nutrizionali del Guacamole

Il guacamole è ricco di vitamine e minerali ed è un alimento piuttosto light: una porzione di guacamole contiene circa 170 calorie con una discreta quantità di grassi buoni. Il guacamole contiene inoltre potassio, vitamina A, vitamina C, vitamina D, calcio e ferro.

Bevanda consigliata: la bevanda consigliata con il guacamole è il cocktail Margarita, ghiacciato e con il bordo cosparso di sale. Come preparare il Margarita? È davvero semplice: mescola 50 ml di tequila, 25 ml di cointreau e 25 ml di succo di limone in uno shaker con ghiaccio. Nel frattempo bagna con del succo di limone il bordo di un bicchiere per Margarita (è a forma di sombrero con uno stelo allungato) e poi cospargi il bordo di sale. Versa il mix di alcool nel bicchiere e servi ghiacciato con una fettina di lime.

[Fonte]

1 Comment

  1. Dario Manca scrive:

    Altre variazioni includono pomodori, coriandolo, cipolla, aglio, peperoncino e altre spezie a piacere per assecondare adiversi accostamenti. L’abbinamento tradizionale è con le tortilla di mais ma il seguente guacamole più delicato è eccezionale per condire lattuga, radicchio e cruditè in genere.
    Una ricetta gentile e con qualche aroma mediterraneo che ben si sposa su pomodori, zucchine e melanzane a fette tutto scottato brevemente su piastra o barbecue.

    – 2 avocadi maturi
    – 2 cucchiai di succo di limone
    – 2 cucchiai di olio extra di oliva
    – 1/2 cucchiaino di sale marino
    – 1 cucchiaio di aromi di provenza essiccati: basilico, rosmarino, timo, alloro, dragoncello
    – 3 foglioline di prezzemolo fresco
    Lavare e sbucciare gli avocadi e cospargere subito con il succo di limone per rallentare l’ossidazione della polpa. Frullare con un mixer tutti gli ingredienti fino ad ottenere una crema densa e abbastanza compatta. Aggiungere altro succo di limone o acedo di mele non pastorizzato per una salsina più liquida.
    si può utilizzare un sacchetto per decorazioni o meglio una sac a poche,in modo da decorare le nostre cruditè con la stessa salsa.
    spero di esservi stato di aiuto buona giornata =)

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *