Preparazione: 40 minuti

Difficoltà: Ricetta facile

Millefoglie di vedure e grana

Ci siamo quasi: il tanto atteso San Valentino è domani. Hai già pensato a cosa cucinare per questa occasione speciale? Se non hai ancora le idee chiare, prova questa ottima ricetta: si tratta di una millefoglie alle verdure e grana.

Oltre ad essere perfetta per il menu di San Valentino, questa millefoglie e è leggera e dietetica e si adatta anche ai vegetariani.

Ingredienti per 2 persone:

  • 100 grammi di sedano
  • 100 grammi di carote
  • 80 grammi di cime di broccoletto
  • 70 grammi di cavolfiore
  • 60 grammi di cavolo cappuccio
  • 30 grammi di porro
  • 1 mandarino
  • farina di mais
  • parmigiano reggiano grattugiato
  • olio extravergine di oliva q.b.
  • sale q.b.
  • pepe q.b.
  • timo q.b.

Preparazione:

_In una ciotola, emulsiona 2 cucchiai di olio, un pizzico di sale e di pepe e il succo di mezzo mandarino. Unisci al composto due cime di broccoletto tagliate finemente e fai riposare per circa 30 minuti.

_Nel frattempo, monda le verdure, tagliale a listarelle (compreso il restante broccoletto) e rosolale in padella con un cucchiaio di olio e un rametto di timo per non più di 3 minuti.

_Spegni il fuoco, raccogli il tutto in un foglio di carta da forno bagnato e strizzato, avvolgi a rotolo e lascia riposare. Disponi sul fondo di una padella antiaderente un tagliapasta di metallo a forma di cuore, distribuisci all’interno un cucchiaio di parmigaino grattugiato e un pizzico di farina di mais e porta sul fuoco per un paio di minuti.

_Spegni il fuoco, sforma dal tagliapasta e fai raffrddare. Ripeti l’operazione formando altre 5 cialde. Monta due millefoglie alternando 3 cialde con 2 cucchiai di verdure (tienine da parte una cucchiaiata). Servi una millefoglie a testa, completando con l’emulsione precedentemente preparata e decora con ciuffetti di timo e le verdure tenute da parte.

Vino biancoVino consigliato: scegli un vino bianco leggero e dissetante, che si adatta a spore delicato delle verdure e al tocco di parmigiano reggiano della ricetta. Perfetto un Vermentino o un Sylvaner dell’Alto Adige.

[Fonte e Immagine | BeneInsieme]

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *