Cannucce lavabili sul sito Crate&Barrel
Le Simpatiche Cannucce Lavabili
18 maggio 2010
calzoncini alle verdure
Ricetta per Bimby TM31: Calzoncini alle Verdure
19 maggio 2010
Mostra tutto

Birra Castello, Birra Giovane e Cool Senza una Storia

Birra Castello


Birra Castello è una nuova e spumeggiante birra italiana che punta ad un pubblico giovane attraverso il suo slogan fresco e originale: la nostra birra è così nuova che non ha una storia, ecco perché ne abbiamo inventata una.

Birra Castello nasce nel 1997 e si propone come la prima birra senza una storia: piuttosto che a tradizioni centenarie, la birra Castello si affida alla sapienza dei migliori mastri birrai ed è prodotta con tecnologie avanzate. Con un pizzico di ironia, Birra Castello dichiara di voler iniziare a scrivere da oggi la propria storia, vivendo ogni giorno come se fosse il primo.

La birra Castello appare semplice e classica: sono quattro le tipologia in cui è disponibile, per la precisione Lager Premium, Lager Doppio Malto, Lager Rossa e Analcolica. Ma questa birra vuole essere tutto fuorché classica, e questo si nota dalle etichette colorate e dallo spirito divertente con con viene pubblicizzata.

Nello spot  che la rappresenta, Birra Castello inventa la sua storia proponendo allo spettatore un incontro avvenuto nel 1800 tra gli abitanti di un villaggio e bizzarre creature provenienti dallo spazio: la pubblicità si conclude in maniera inaspettata, trasmettendo il messaggio che è meglio inventarsi una storia piuttosto che averne una noiosa.

Birra Castello si pone in maniera giovane e unica e vuole offrire ai potenziali consumatori un’esperienza diversa dal solito, tramite il lancio del concorso Stappa e sfoglia, con in palio cento abbonamenti a La Gazzetta dello Sport. Per tutte le altre curiosità ti invito a dare un’occhiata al canale Youtube di Birra Castello.

Post sponsorizzato

2 Comments

  1. serenick80 scrive:

    Birra Castello bella pubblicità. Quando la vedremo in televisione?
    Ma la Pedavena è sorella di Castello?

  2. Alice scrive:

    Ciao Serenick! Penso che in tv la vedremo presto :) Sai che non so se ci sia una correlazione fra la Pedavena e Castello? Però ho cercato su wikipedia, dove c’è scritto che è di proprietà della gruppo castello! Quindi hai centrato il punto! :)

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *