Preparazione: 30 minuti

Difficoltà:Ricetta di media difficoltà

Pappardelle rosate

Se a Carnevale ogni scherzo vale, a San Valentino il cibo deve essere sopraffino. Non si può chiedere di meglio di una cenetta a lume di candela composta da cibi afrodisiaci e speciali.

Per il menu di San Valentino, ti propongo un primo accattivante e speciale: le pappardelle rosate. Ecco la ricetta per prepararle.

Ingredienti:

  • 200 grammi di pappardelle all’uovo
  • 1 cespo di radicchio rosso
  • 100 grammi di bresaola
  • 1 confezione di panna da cucina
  • 1 noce di burro
  • 1 cucchiaio di latte
  • 1/2 cipolla rossa
  • 1 cucchiaio di salsa di pomodoro
  • parmigiano grattugiato q.b.
  • 1 pizzico di noce moscata

Preparazione:

_Taglia in sottili listarelle le foglie di radicchio e la bresaola. Trita la mezza cipolla e falla imbiondire in una pentolina con il burro.

_Poi, aggiungi le listarelle di radicchio al composto. In seguito versa la panna e mescola bene. Continuando a mescolare, aggiungi il cucchiaio di latte per diluire la salsa.

_E’ arrivato il turno della bresaola: dopo averla aggiunta, rimesta bene il tutto e fai sobbollire. Sala, aggiungi il parmigiano grattugiato e la noce moscata.

_Nel frattempo avrai fatto bollire l’acqua per le pappardelle. Quando saranno al dente, scolale e mettile nella padella con la salsa. Fai saltare il tutto per un minuto a fuoco vivace, poi servila.

Vino rossoVino consigliato: le pappardelle rosate si abbinano bene ad un vino rosso giovane e frizzante, come un Colli della Sabina.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *