Biscotti Rustici con Pepite di Cioccolato

Preparazione: 15 minuti + 12 minuti di cottura

Difficoltà:Ricetta di facile esecuzione

Biscotti con pepite di cioccolato

I biscotti sono tra i dolci più amati in assoluto da grandi e piccini: dolci, friabili e spesso accompagnati da altri gustosi ingredienti come cacao, panna o yogurt, soddisfano tutti i gusti.

Per gli amanti del cioccolato, ecco la ricetta dei biscotti rustici con pepite di cioccolato. Sono semplici e veloci da preparare, ma soprattutto hanno un sapore divino. Buona preparazione!

Ingredienti :

  • 230 grammi di farina
  • 150 grammi di pepite di cioccolato fondente o al latte
  • 110 grammi di burro ammorbidito a temperatura ambiente
  • 100 grammi di zucchero di canna
  • 60 grammi di zucchero semolato
  • 1 uovo
  • ½ bustina di lievito vanigliato
  • 6 pizzichi di estratto di vaniglia in polvere
  • 1 pizzico di sale

Procedimento:

_In una grande ciotola, mescola il burro ammorbidito a temperatura ambiente, lo zucchero di canna e lo zucchero semolato. Poi aggiungi l’uovo, senza smettere di mescolare con forza.

_In seguito versa nella ciotola la farina, il lievito, un pizzico di sale e l’estratto di vaniglia in polvere; continua a mescolare con un cucchiaio di legno, poi impasta con le mani.

_Infine incorpora le pepite di cioccolato nell’impasto. (Puoi usare quelle già pronte, oppure puoi spezzettare delle tavolette di cioccolato per ottenere i tuoi personali pezzi di cioccolato). Copri l’impasto con della pellicola trasparente, mettilo in frigo e fallo riposare per 1 ora.

_Nel frattempo accendi il forno a 180°C e fallo preriscaldare. Togli l’impasto dal frigo e con l’aiuto di un cucchiaio per il gelato forma delle palline, che poi schiaccerai con le mani fino a farle diventare di circa 1 cm. Ricopri la teglia con della carta da forno e posiziona i biscotti al di sopra.

_Fai cuocere i biscotti per circa 12 minuti, fino a quando la pasta non è dorata e si è gonfiata leggermente. Poi togli la teglia dal forno, lascia riposare i biscotti per 5 minuti e dopo averli fatti raffreddare su una griglia servili in tavola. Che bontà!

[Fonte]

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *