Zeppole di San Giuseppe per la Festa del Papà

Preparazione:  1h + 30 minuti di cottura

Difficoltà:

Zeppole di San Giuseppe

“La luce dei padri vale sette volte la luce” (proverbio giapponese)

Tra pochi giorni è la festa del papà e ti starai già chiedendo cosa regalargli, perché allora non gli prepari un dolce fatto con le tue mani? Oppure fai una sorpresa al maritino per festeggiare insieme alla tua famiglia la sua  gioia di essere padre. Se, invece, sei tu il papà e vuoi cimentarti in questa ricetta, te la dedichiamo noi, con i migliori auguri per la tua festa!

La zeppola è un dolce partenopeo tipico del giorno di S. Giuseppe, fatta con ingredienti  semplici e genuini, è una vera bontà.

Ingredienti per 6 persone:

Per le zeppole

  • 250 ml acqua
  • 250 grammi di farina 00
  • 50 grammi di burro o strutto
  • 6 uova intere
  • 1 pizzico di sale

Per la crema

  • 100 grammi di zucchero
  • 3 tuorli
  • 60 grammi di farina
  • ½ litro di latte
  • 1 bustina di vanillina

Per terminare la preparazione

  • 100 grammi di amarene sciroppate
  • zucchero a velo q.b.
  • 1 litro di olio per friggere

Procedimento:

Preparare la crema

_ Mettere il latte sul fuoco lento e intanto lavorare i tuorli e lo zucchero con un cucchiaio di legno. Unire la farina e amalgamare, poi aggiungere il composto al latte e portare a bollore continuando a mescolare con il cucchiaio di legno.

_ Lasciare cuocere per un paio di minuti finché la crema non prende consistenza e porla, quindi, a raffreddare.

Preparare le zeppole

_ Mettere in una pentola l’acqua, il burro, un pizzico di sale e portare a bollore. Versare la farina tutta insieme e mescolare energicamente per circa 10 minuti. Riporre la pasta su un piano e lasciarla raffreddare. Incorporare le uova, una per volta.

_ Ricoprire una placca da forno con carta da forno e con l’aiuto di una sac-à-poche con beccuccio a stella, formare sulla carta da forno, con movimento a spirale, delle ciambelline di ø 6-8 cm, lasciando un po’ di spazio tra una zeppola e l’altra.

_ Scaldare abbondante olio in una casseruola alta e stretta. Immergere delicatamente le zeppole nell’olio già caldo. Friggerle lasciandole prima gonfiare a temperatura più bassa e poi facendole dorare in olio, aumentando la fiamma.

_ Infine, con l’aiuto del sac-à-poche, decorare le zeppole con la crema e completare la preparazione con una ciliegina. Spolverizzare con lo zucchero a velo.

Variante al forno

_ Preriscaldare il forno (statico) a 220°C e infornare le zeppole per circa 20 minuti, abbassando la temperatura a 200°C dopo circa 10 minuti.

25 Comments

  1. Giacomino ha detto:

    Buongiorno,
    io vado matto per le zeppole di San Giuseppe!!
    Ho provato molte ricette e questa sembra speciale. Comunque vi darò conferma non appena l’avrò provata :-)
    Saluti e buona festa del papà

  2. FRANCESCA GALLOZZI ha detto:

    Ciao Carissima Tiziana ho letto con attenzione la ricetta delle zeppole.Seguiro’ con attenzione tutti i passaggi, mi fa piacere,in quanto gli altri anni e’ stato un vero disastro nel cimentarmi a farle.Ti faro’ sapere appena possibile come e’ andata.Un Caro Saluto e a presto.

  3. Luigi ha detto:

    Ciao Tiziana ottimo articolo che fa già venire la voglia di mangiarle……. mi raccomando continua cosi :-)

  4. angela ha detto:

    cara tiziana la tua ricetta e’molto invitante… penso proprio che la provero’! angela.

  5. Annamaria Sorrentino ha detto:

    Ciao Tiziana ho letto tutto per benino, ho sempre pensato di farle, non mi sembra molto complicata quest’anno mi cimenterò anche io, speriamo bene! Alla prossima ricetta…baci!!!

  6. GIUSEPPE ha detto:

    è vero fra pochi giorni sara la festa del papà una festa speciale e secondo il mio parere da buon gustaio la si puo festaggiare al meglio gustandoci questo dolce preparato grazie a questa fantastica ricetta..vi assicuro l’ho provata e ottima

  7. rossana ha detto:

    Proprio oggi con delle colleghe parlavamo di quanto sia delizioso questo dolce…la tua ricetta capita proprio nel momento giusto! E poi sei stata così chiara che prepararla sembra facile :-) Seguirò i tuoi consigli passaggio dopo passaggio, e poi mi gusterò questa delizia :-) SLURP!
    A presto

  8. rossana ha detto:

    cara Tiziana, proprio oggi parlavo con delle colleghe di questo dolce…la tua ricetta capita proprio nel momento giusto :-) E poi sei stata così chiara che prepararle non mi sembra più così complicato :-)
    Non mi resta che seguire i tuoi preziosi consigli e poi…gustare questa delizia! slurp :-)

  9. Tiziana ha detto:

    Grazie a tutti voi!
    mi fa piacere sapere che ci sono in giro così tanti buongustai e appassionati di cucina…. a presto, vi aspetto…. Tiziana

  10. Ermanno ha detto:

    Buonasera Tiziana,
    ho da poco terminato le mie fantastiche zeppole di S. Giuseppe! Ho seguito la tua ricetta ed ha riscontrato subito successo… mia moglie ne ha già fatto “fuori” una!! :-)

  11. TIZIANA ha detto:

    cia tiziana .come te amo sperimentare ricette nuove e classiche ,quindi penso che provero’ questa tua perche’ mi sembra molto invitante!
    Ti faro’ sapere il risultato ,ciao e complimenti!
    tiziana

  12. ILARIA ha detto:

    Ho letto solo stamattina il tuo articolo….che ne dici se passo venerdi a prendere le zeppole già infornate???? SCHERZO!!!! Magari provo a farle.
    Un bacio forte, ciao Tizzy.

  13. Tiziana ha detto:

    Ciao Ilaria!
    perchè no? in effetti credo di dover raddoppiare le dosi……. oramai tutti aspettano le mie “famose” zeppole. Grazie del commento, un abbraccio

  14. Tiziana ha detto:

    Ciao Tiziana!
    mi fa piacere che tu voglia sperimentare la mia ricetta… in bocca a lupo e tanti auguri per la festa del papà, un abbraccio

  15. zia anna ha detto:

    ciao Tiziana, ho da poco letto il tuo articolo,la ricetta mi sembra attuabile,se proprio non dovessi riuscire farò un salto da te.Un bacio a presto.

  16. Tiziana ha detto:

    Ciao zia Anna!
    grazie del commento…. allora tengo pronta una zeppola anche per te :)
    Un bacio

  17. flavia ha detto:

    cara tiziana , la tua ricetta delle zeppole mi è
    piaciuta moltissimo! forse, finalmente, anche io potrò fare questi dolcetti senza mandare a fuoco la mia cucina! complimentissimi per la tua prosa molta chiara.salutissimi ,flavia ( la cuoca, fino ad oggi, senza speranze )!

  18. Elvira ha detto:

    La tua ricetta la sperimenterò al più presto,sembra facile e mi auguro che mi riesca.Beh speriamo bene allora ;-)

  19. elvira ha detto:

    ho apprezzatop la tua ricetta che ho eseguito,ottenendo un ottimo e apprezzato risultato; Perciò la raccomanderò a tutti. baci elvira

  20. Tiziana ha detto:

    Buongiorno Elvira!
    sono felice che tu abbia apprezzato la mia ricetta, grazie mille! :)
    un bacio, Tiziana

  21. Tiziana ha detto:

    Ciao Elvira!
    è vero che la ricetta in fondo è facile, basta prenderci soltanto un pò la mano, ne vale sicuramente la pena di provare! ;)
    Un abbraccio, Tiziana

  22. Tiziana ha detto:

    Buongiorno Flavia!
    mi fa piacere che ti sia piaciuta la mia ricetta, ti faccio allora un grande in bocca al lupo per la preparazione! :)
    Sarà sicuramente un successo! Buona festa del papà, un abbraccio, Tiziana

  23. Concetta ha detto:

    Ciao Tiziana.
    Ho provato la tua ricetta ed è davvero ottima!
    Inoltre ho trovato estremamente semplice seguire le tue istruzioni per la pasta delle zeppole che in verità non avevo mai provato a fare…
    Grazie mille, anche da parte di mio marito…;)

  24. Angelo ha detto:

    Ottimo dolce, semplice da preparare! Di solito sono state sempre acquistate in famiglia. Questa volta invece ruberò la tua ricetta! Ti farò sapere, grazie 1000!

  25. Tiziana ha detto:

    Buongiorno Concetta!
    grazie a te! :) è bello sapere che hai trovato semplice la preparazione della mia ricetta.
    Tanti auguri per la festa del papà, con affetto
    Tiziana

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *