Pizza Caprese con pomodori freschi e mozzarella di bufala

Preparazione: 40 minuti + 2 ore di lievitazione

Difficoltà:Ricetta di media difficoltàPizza caprese

Ingredienti:

Per la pasta

  • 550 grammi di farina di frumento
  • 30 grammi di lievito di birra fresco
  • 0lio extravergine di oliva q.b.
  • sale q.b.

Per il condimento

  • 350 grammi di mozzarella di bufala
  • 3 pomodori grandi (o 300 grammi di pomodorini ciliegia)
  • 100 grammi di passata di pomodoro
  • olio extravergine di oliva q.b.
  • 1 manciata di foglie di basilico fresco
  • 1 spicchio d’aglio
  • sale q.b.

Procedimento:

_Per prima cosa, bisogna preparare l’impasto e metterlo a lievitare. Inizia sciogliendo il lievito di birra in un bicchiere di acqua tiepida, poi aggiungi un pizzico di sale all’acqua; nel frattempo, fai un piccolo vulcano con la farina e poi versa l’acqua con il lievito al centro del vulcano.

_Aggiungi un filo d’olio extravergine e poi inizia ad impastare il tutto: dovrai ottenere una pasta elastica e soda, della giusta consistenza. Una volta che l’impasto è pronto, fai una piccola palla e lascialo riposare per circa 2 ore all’interno di un recipiente sotto un canovaccio, in un luogo rigorosamente caldo. Nel frattempo, insaporisci la passata di pomodoro con aglio, olio e sale.

_Quando l’impasto ha raddoppiato il suo volume, puoi continuare a preparare la tua pizza Caprese. Con un mattarello, stendi la pasta fino a farla diventare dello spessore di circa 1 centimetro e mezzo. Poi ungi il fondo della teglia con dell’olio d’oliva, e adagia sopra l’impasto. Da 550 grammi di pasta puoi ricavare circa 4 pizze di media dimensione.

_Ora è il momento della farcitura: stendi la passata di pomodoro insaporita sulla base della pizza, avendo cura di lasciare una crosta di pasta di circa 2 centimetri. Poi aggiungi la mozzarella di bufala tagliata a fettine sottili e ricopri la superficie della pizza. Infine, aggiungi un pizzico di sale e un filo d’olio.

_Inforna la pizza nel forno preriscaldato a 200° per 15-20 minuti circa. A fine cottura, aggiungi i pomodori ben lavati e tagliati a rondelle – oppure i pomodorini ciliegia tagliati a metà. Per ultimo, un filo d’olio extravergine, poi guarnisci per bene la tua pizza con le foglie di basilico fresco. Ecco fatto!

_Piccola variante: se preferisci, puoi aggiungere anche la mozzarella di bufala a freddo. In questo caso, farai cuocere la pasta leggermente spennellata di passata di pomodoro e aggiungerai la mozzarella e i pomodori freschi una volta che avrai tirato fuori la pizza dal forno.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *