Idee Menu per Pasqua: Tagliatelle Verdi alla Ricotta

Preparazione: 1 h + 30 minuti di cottura

Difficoltà:

tagliatelle verdi alla ricotta

Il colore che scegliamo quest’anno per la Santa Pasqua è il verde, esso rappresenta la vita e la speranza. Verdi sono anche le tagliatelle che ti suggerisco di aggiungere al tuo menu di Pasqua.

Se non hai molto tempo a disposizione per fare la pasta,  ti consiglio di acquistarla già pronta e di preparare solo il sugo, ma se ti va di provare, ti garantisco che non c’è soddisfazione migliore di portare a tavola una pasta fresca e profumata fatta con le tue mani.

Ingredienti per 6 persone

Per la pasta:

  • 300 grammi di semola di grano duro
  • 150 grammi di farina tipo “0”
  • 150 grammi di foglie di prezzemolo e basilico
  • Acqua q.b.

Per il sugo:

  • 300 grammi di radicchio rosso
  • 150 grammi di prosciutto cotto
  • 100 grammi di olio extravergine di oliva
  • 200 grammi di ricotta
  • 3 cucchiai di latte
  • 50 grammi di pecorino grattugiato
  • 50 grammi di parmigiano
  • 1 carota
  • 1 cipolla
  • 1 spicchio di aglio
  • 1 mazzolino di prezzemolo
  • 2 foglie di alloro
  • 1 rametto di rosmarino
  • 1 rametto di timo
  • Sale e pepe q.b.

Preparare l’olio aromatizzato:

_ Scaldare in una padella olio, aglio, rosmarino, timo e alloro per pochi minuti. Lasciare riposare per tutta la notte

Preparare la pasta:

_ Tritare le erbe molto finemente.

_ Aggiungere le farine, il vino e un poco di acqua se l’impasto dovesse esser troppo duro. Impastare energicamente per 10 minuti.

_ Formare un panetto e lasciarlo riposare, avvolto in pellicola trasparente, per 15 minuti.

Preparare il sugo:

_ Pulire e lavare bene il radicchio, poi tagliarlo a listarelle e metterle da parte.

_ Tritare la carota, la cipolla e il prezzemolo, aggiungere metà dell’olio aromatizzato e rosolare in padella per qualche minuto.

_ Unire al sugo il radicchio e il prosciutto tagliato a dadini, aggiustare di sale e pepe, cuocere per 15 minuti circa. In una ciotola stemperare la ricotta con il latte.

_ Cuocere le tagliatelle in abbondante acqua salata per 2 minuti, scolarle e versarle in una zuppiera, aggiungere il sugo preparato e mescolare. Poi versare sulle tagliatelle la ricotta, i formaggi e l’olio aromatizzato rimasto, mescolare il tutto e servire calde.

Consiglio: come dare forma alle tagliatelle

Ciò che ti occorre sono una spianatoia di legno e un matterello. Stendi la sfoglia  aiutandoti con il matterello, ricordati di cospargere la spianatoia di farina. Una volta steso il panetto di pasta, ritaglia le tagliatelle della dimensione che preferisci. Stesa  sul legno la pasta avrà la giusta porosità. Con l’apposita macchinetta, invece, risulterà un po’ più liscia.

9 Comments

  1. Annamaria Sorrentino ha detto:

    Ciao Tiziana è un’idea innovativa per il pranzo di Pasqua davvero simpatica :-)

  2. Tiziana ha detto:

    Ciao Annamaria!
    mi fa piacere che l’idea ti è piaciuta… è bello cambiare ogni tanto il tradizionale menu di Pasqua :)
    un bacione

  3. ILARIA ha detto:

    Ciao Tiziana,
    quest’anno non sapevo proprio che cucinare per Pasqua, mi hai dato un’ottima idea.

  4. Angelo ha detto:

    Mai assaggiato niente di simile! Sembra davvero buono!!

  5. Tiziana ha detto:

    Buongiorno Angelo!
    mi fa piacere che tu abbia trovato interessante questo piatto :)
    A presto, Tizzy

  6. Tiziana ha detto:

    Buongiorno Ilaria!
    Bene, sono contenta di averti dato un’idea per il menu di Pasqua :)
    A presto, un bacione

  7. angela ha detto:

    ola tiziana! sta tagliatella me gusta!
    per la Pasqua tradizionale hai consigliato un piatto davvero speciale ed ornamentale…Cara hai risvegliato la mia vena poetica.

  8. Tiziana ha detto:

    Buongiorno Angela!
    tagliatelle e poesia? :)
    Vediamo un pò che si puo fare: …..”se la tagliatella te gusta, di certo questa è la ricetta giusta e se questa Pasqua la trascorri in compagnia, ti auguro tante risate, divertimento e fantasia”
    Allora che ne pensi? ;)
    un bacione

  9. rossana ha detto:

    sembra davvero un’idea appetitosa!!!!! la proverò di sicuro! Nell’attesa di gustare questa delizia, ti auguro una Pasqua serena e piena di gusto ;-)

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *